CONTINUA IL TRAVASO DI RIFIUTI PER STRADA – PD : SERVONO LE ISOLE ECOLOGICHE

travaso fusaro 3Altra balorda eredità della scorsa Amministrazione che l’attuale però tollera ed avalla .

Continua il travaso di rifiuti dai mezzi piccoli a quelli grandi della “ Flegrea Lavoro ” , quotidianamente svolto nel parcheggio di via Lungolago ed in quello antistante la SELEX , locations scelte dopo il noto incendio ai capannoni delle Cinque Lenze ( http://www.bacoli2punto0.it/cosa-e-successo-a-cinque-lenze-il-pd-chiede-commissione-straordinaria/ ) su cui la Commissione Ambiente – che non viene convocata da mesi – ancora deve fare chiarezza .

travaso fusaro 2Nonostante le ripetute segnalazioni dei cittadini , tali operazioni vanno avanti da mesi e la perdita di percolato rende la cosa rilevante anche per l’igiene urbana dato che le due aree sono altamente frequentate ed il parcheggio di Bacoli ospita settimanalmente il mercato cittadino .

D’altronde la cosa si rivolverebbe individuando un’alternativa area di stoccaggio in una zona non urbanizzata o meglio un’isola ecologica che renderebbe la nostra differenziata una raccolta di qualità ed abbatterebbe i costi del servizio che ricadono sui cittadini .

travaso fusaroEd è proprio questa la domanda da porre all’esecutivo comunale che sembra abbia del tutto dimenticato la questione rifiuti confermando le tanto criticate scelte del passato . L’Amministrazione ha un progetto, un’idea, una visione per realizzare un’isola ecologica ?

Oppure anche su questo tema si preferisce navigare a vista racimolando il facile consenso di un bel convegno con Paul Connett o di una trasferta all’ANCI o alla Rai ?

MIRACOLO DEL SINDACO : LA SIBILLA E’ UNA MA CE NE SONO DUE !

calcio 5Tra l’assurdo ed il ridicolo, l’epilogo della vicenda ha i tratti della farsa : a Bacoli la Sibilla è una ma ce ne sono due !

Perché a quella “ storica ” che ha giocato per sette anni in serie D e dal 2013 si chiama “ Sibilla Soccer ” s’è affiancata da qualche mese una nuova società che rivendica la denominazione di “ Sibilla Bacoli 1925 ” , nome pubblicizzato anche sui manifesti del campionato, che invece non risulta in Lega Calcio in quanto non è altro che la continuazione della “ Associazione Pro Calcio Bacoli ” .

calcio 7E questa singolare vicenda rimarrebbe confinata alle squadre ed alle tifoserie, che sono il sale dello sport, se la politica purtroppo non c’avesse messo lo zampino, facendo del calcio l’ennesimo “ campo di battaglia ” post elettorale .

Anche in questa vicenda infatti il sindaco c’ha voluto mettere del suo, scendendo in campo con la forza della sua carica ed imponendo la propria visione delle cose. Invece di ricomporre antiche divisioni o agevolare un dialogo tra le “ anime ” paesane , prima ha tentato una vera e propria “opa” sulla vecchia società per poi accreditarsi a fondatore della nuova , circondandola di attenzioni, ricercando i riflettori, generando tra la gente l’idea che questa sia l’ unica “ squadra del popolo ” di Bacoli o come pure viene chiamata, la “ squadra del sindaco ” , appellativo che certamente non farà piacere a dirigenti e sportivi ma che è oramai nei fatti .

calcio 6Infatti, spogliandosi dal suo ruolo neutrale, il sindaco ha permesso l’utilizzo dello stemma comunale sulle magliette, nonostante sia indispensabile una delibera di Giunta e l’assenza di fini di lucro, motivo per cui fu invece rifiutato il patrocinio ad una manifestazione d’interesse socio-culturale come Malazé . Sempre il sindaco ha invitato al corso per preparatori di portierihttp://www.bacoli2punto0.it/concorso-portieri-ottima-idea-ma-il-comune-rimane-senza-soldi/ ) o alla premiazione dell’ex giocatore Brancaccio o della Canoa Club – iniziative più che lodevoli – solo la “ sua ” squadra escludendo le altre. Squadra cui il Comune fa usare il campo di Baia che invece è stato negato alla “ Sibilla Soccer ” perché non omologato . Campo che ha monopolizzato finanche nei “colori”, negli stemmi, negli striscioni pubblicitari, escludendo di fatto la rappresentanza delle altre squadre che lo utilizzano.

calcio 4Senza cadere in commenti impropri e scomposti su società e squadre che comunque restano delle realtà private, è su questi aspetti che hanno un carattere pubblico ed interessano tutti i cittadini, che una forza politica deve interrogare l’Amministrazione :

  • Con quale criterio viene valorizzata e pubblicizzata una sola squadra locale , escludendo le altre ?
  • Come sono regolamentati allenamenti e partite sul Campo di Baia ?
  • Infine il campo è omologato ?

Tutto ciò senza dimenticarsi della vertenza, ancora aperta, per il rinnovo della locazione da parte della regione Campania .

AMBIENTE : FREE-COERENZA IN CONVEGNO

terremo1-300x225
campetti tennis Cuma

Hanno istallato due antenne – ed altre sono in arrivo – contravvenendo al regolamento che contiene l’elettromagnetismo in città ( http://www.bacoli2punto0.it/s-o-s-antenne-su-villa-cerillo-e-municipio-che-fara-adesso-il-sindaco/ ) …

Hanno asserito che l’aumento di alghe sulla spiaggia romana fosse dovuto alla natura e non al depuratore di Cuma ( http://www.freebacoli.net/2015/08/acque-marroni-a-bacoli-e-monte-di-procida-il-motivo-lanossia-delle-alghe-lo-comunica-il-comune.html ) …

Hanno ignorato le critiche al “Grande progetto” da parte dei cittadini che proponevano invece l’abolizione del “picchetto 31” ( http://www.bacoli2punto0.it/le-opportunita-da-non-perdere-il-grande-progetto/ ) …

roghi1-300x225Hanno abbandonato Cava Lubrano dopo aver paventato incendi dolosi e sequestri giudiziari in realtà mai avvenuti ( http://www.bacoli2punto0.it/cava-lubrano-ancora-novita-ancora-domande/ ) …

Hanno dimenticato del tutto i Campi di tennis a Cuma nonostante gli sversamenti che vi sono stati …

Adesso è pronto il predicozzo politico-scientifico sul “ l’inquinamento ambientale e i suoi effetti sulla salute ” .

Parliamo di FreeBacoli e del convegno “ Bacoli è pronta: bonifiche e riqualificazione che si terrà a fine settimana ( https://www.facebook.com/events/685229738280388/ ) .

Tra gli invitati, l’oncologo Antonio Marfella che fece da “apripista” partecipando ad un simile convegno organizzato nel 2006 dall’avv. Giacomo Perreca , allora consigliere comunale de “ La Margherita ” , poi osannato da FreeBacoli ed adesso costretto – giustamente – a diffidare il comune guidato dalla stessa FreeBacoli ( https://www.facebook.com/partitodemocratico.bacoli/photos/a.674622672658172.1073741828.663779013742538/862860037167767/?type=3&theater ) .

Conclusioni politiche invece affidate al sindaco Josi Della Ragione ed al deputato M5S Salvatore Micillo , giusto per chi aveva ancora qualche dubbio sulle preferenze politiche dell’attuale giunta .

coerenzaE’ evidente che l’Amministrazione e la sua Maggioranza preferiscono galvanizzare i propri fans col solito monologo piuttosto che convocare il consiglio comunale ove confrontarsi con la rappresentanza di tutti i cittadini bacolesi .

In altri tempi, in tempi d’opposizione, FreeBacoli l’avrebbe targata come l’ennesima “passerella” sulla salute delle persone … Ai tempi d’oggi, divenuta maggioranza, preferisce essere Free-Coerenza , una coerenza appunto in libertà .

NIENTE CONSIGLIO COMUNALE : CHIAMATELA , SE VOLETE , PARTECIPAZIONE …

consiglio comunale 18 agostoPartecipazione , partecipazione , partecipazione …

Per coprire la carenza di idee e di prospettive per Bacoli , l’attuale maggioranza ha fatto della democrazia il suo mantra . Oramai ce l’hanno raccontata in tutti le salse, dalla campagna elettorale all’Amministrazione .

Una democrazia però a proprio uso e consumo . Perché il consiglio comunale non viene convocato da oltre due mesi .

partecipazioneEvidentemente per non rispondere ai cittadini ed al PD che ha interrogato il Sindaco sull’istallazione abusiva di due antenne ( http://www.bacoli2punto0.it/s-o-s-antenne-su-villa-cerillo-e-municipio-che-fara-adesso-il-sindaco/ ) .

Per non rispondere sul mancato avvio alla liquidazione del Centro ittico ( http://www.bacoli2punto0.it/liquidazione-cic-e-tutto-fermo-pd-interroga-il-sindaco/ ) .

Per non rispondere sull’uso dei beni culturali per creare lavoro ( http://www.bacoli2punto0.it/pista-del-fusaro-mozione-del-pd-per-valorizzare-il-bene-e-creare-lavoro/ e http://www.bacoli2punto0.it/creare-posti-di-lavoro-a-bacoli-il-pd-presenta-una-mozione/ ) .

E meno male che c’è chi viene ben pagato per convocare i consigli comunali e non lo fa nonostante i regolamenti .

re josiQuesta è la democrazia degli slogan , dei selfie , delle festicciole

Questa è la democrazia di chi rifugge il confronto , di chi vuole sempre aver ragione , di chi denigra ed offende le opinioni altrui …

Altro che partecipazione …

CREARE POSTI DI LAVORO A BACOLI : IL PD PRESENTA UNA MOZIONE

edili 1Mentre le famiglie non arrivano a fine mese, mentre gli imprenditori sono costretti a chiudere, mentre i giovani devono emigrare, anche a Bacoli cresce la richiesta di lavoro .

Una richiesta, una speranza, ma anzitutto una necessità impellente cui il PD sta provando a dare delle risposte.

E dopo aver presentato una proposta per produrre occupazione dalla pista ciclabile del Fusaro, un modello da estendere ad altri siti storico-ambientali ( http://www.bacoli2punto0.it/pista-del-fusaro-mozione-del-pd-per-valorizzare-il-bene-e-creare-lavoro/ ) i consiglieri democratici hanno presentato una mozione per creare posti di lavoro a cominciare da un settore strategico come quello dell’edilizia ( https://www.facebook.com/notes/partito-democratico-bacoli/mozione-pd-per-creare-posti-di-lavoro/868530239934080 ) .

La proposta prevede :

  • L’adesione di Bacoli al protocollo già firmato il 5 giugno 2015 dal Comune di Pozzuoli coi Sindacati ( http://www.filleacgil.it/nazionale/accordi/all_1511.pdf ) , che promuove l’assunzione di manodopera locale per i lavori del “ Grande progetto per i laghi flegrei ” ;
  • L’affidamento di concessioni, licenze e lavori di competenza comunale o regionale, a quelle ditte che prendano a lavorare il maggior numero di residenti ;
  • L’adozione di un piano di agevolazioni e sgravi sulle imposte comunali per quegli imprenditori che assumono o aprono attività produttive sul territorio .

edili 3Misure importanti che potrebbero sollevare le sorti dei tanti disoccupati del nostro paese . Misure che però non solo le sole, in quanto la proposta del PD vuole prospettare soluzioni anche ad altre problematiche connesse al lavoro, attraverso :

  • L’istituzione di un Osservatorio per il monitoraggio dei luoghi di lavoro e per l’emersione del lavoro nero, una vera e propria piaga ;
  • L’apertura di uno Sportello informa-giovani e l’istituzione di un Albo dei bandi e concorsi così che possano essere informati ed accedervi tutti i giovani bacolesi ;
  • Il trasferimento dei curricula dei disoccupati dal Centro per l’impiego di Pozzuoli ad un Albo locale .

Benché sia all’opposizione, il PD tiene fede agli impegni presi con i cittadini, facendo la sua parte nella lotta per un lavoro dignitoso e sicuro.

Altrettanto però dovrebbe fare l’Amministrazione e la maggioranza abbandonando la retorica degli slogan e dei selfi che finora non hanno creato un posto di lavoro .