PUNTO E A CAPO: UNA COALIZIONE CIVICA PER BACOLI

14509110_1659928370986747_726774583_nIl senso dell’assemblea ” Punto e a Capo! ” , cui sono intervenuti esponenti di movimenti, attivisti e cittadini, è stato sintetizzato nell’apertura del Segretario che ha illustrato la proposta politica del PD alla Cittadinanza:

1° Un’Alleanza Civica. Vogliamo spostare il baricentro sulla cittadinanza attiva, sulla società civile, sulla cultura impegnata, sulle categorie produttive, sulle frazioni abbandonate.

14489546_1659928270986757_1770690711_o2° Una Coalizione Civica. Il centro-sinistra va rilanciato, allargato. Guardiamo ai movimenti, ai soggetti civici, a chi ha creduto nel cambiamento o in altre esperienze. Come la politica deve fare un “passo indietro” rinunciando alle “scelte calate dall’alto” o a “prime donne”, così i soggetti civici facciano un “passo in avanti” riconoscendo nella politica lo strumento per costruire. I simboli, i regolamenti, le vocazioni solitarie o minoritarie, non impediscano, quindi, una convergenza locale, eccezionale per tempi eccezionali.

14488826_1659928260986758_2036918111_o3° Una Nuova classe dirigente. Forse saranno pochi (per il momento), forse non avranno manie di protagonismo. Che piaccia o no, però, in questo anno, è nata nel paese e nel PD una nuova classe dirigente. Che se ne dica, risorse fresche, libere, che ragionano con la loro testa, da candidare alla guida di Bacoli perché in politica e nella vita, non si torna indietro.

14466316_1659928274320090_894843125_oNuovi progetti. Non bastano volti giovani e belle idee. Le precedenti Amministrazioni ne avevano e s’è visto che fine hanno fatto. Serve un progetto politico serio cioè studiato, chiaro, preciso. Più che punti programmatici, dei veri e propri progetti, cinque, uno all’anno, per cinque anni d’Amministrazione. Tutto il resto è improvvisazione, è dilettantismo, è ambiguità.

14489530_1659928284320089_229380096_oNuovo modo di fare politica. Al tempo stesso serve un nuovo modo di fare politica, che spezzi i paesani “filacci e filaccioli”, che inverta il rapporto tra eletti ed elettori. Bisogna cambiare le persone ma anche le istituzioni e per farlo bisogna essere parte di un gruppo, di un progetto politico che parte dal basso.  ”  .

Una proposta indubbiamente impegnativa ma l’unica all’altezza di affrontare gli atavici problemi del nostro paese.

PUNTO E A CAPO: MARTEDI’ 27 L’ASSEMBLEA CIVICA DEL PD

punto-e-a-capoIl nostro ultimo manifesto, un appello per la rinascita di Bacoli ( http://www.bacoli2punto0.it/lappello-per-la-rinascita-di-bacoli/  ) si chiudeva con un appuntamento: un’assemblea in cui segnare il nuovo corso del PD e sanzionare un’ampia coalizione civica.

Detto fatto o meglio #puntoeacapo. Questo il titolo infatti dell’iniziativa pubblica che si terrà martedì 27 settembre alle ore 19 al complesso Edelweiss ( Fusaro ).

Il programma si racchiude nell’incipit dell’evento: ” verso un nuovo Partito Democratico , per la costruzione di un’ampia coalizione civica ” . Un invito che il PD rivolge a ” tutti i Cittadini, le Associazioni, le Categorie, i Quartieri, le Forze ed i Movimenti politici che vogliono superare l’immobilismo e realizzare insieme il cambiamento ” .